Istituto Maria Palladino Suore di Carità dell'Immacolata Concezione d'Ivrea
Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria
PROGETTI

L’Istituto porta avanti diverse attività svolte con una didattica laboratoriale dinamica e motivante.

L’arte dell’orto E’ un progetto di orticoltura di diverse specie di vegetali commestibili come finocchi, cavolfiori, scarole e simili. Esso si pone diversi obiettivi. Innanzitutto la capacità di un’esperienza sensoriale e coinvolgente dei bambini stessi che piantano e si prendono cura dei loro prodotti, inoltre mira a far conoscere e consumare i prodotti stessi in vista di una corretta educazione alimentare e, da ultimo ma non per ultimo, mira a far crescere la capacità di vivere la Terra come dono da utilizzare con il massimo rispetto.

Dal libro alle scene E’ un progetto di lettura che ha come contenuto la lettura in classe, durante tutto l’anno scolastico, di un libro che verrà poi drammatizzato poi ciascuna classe nel corso dello spettacolo di chiusura anno. Gli obiettivi di questo percorso sono molteplici, a partire da quello dello sviluppo delle capacità di ascolto, comprensione e rielaborazione. Il laboratorio persegue altresì l’obiettivo di acquisire le capacità di lavoro cooperativo fra i bambini e la capacità di aprirsi agli altri e adoperare lo strumento teatrale come veicolo per raccontare e raccontarsi.

Laboratorio di madrelingua inglese Questa attività dell’offerta formativa consente agli allievi di sperimentare la conoscenza della più diffusa lingua comunitaria come veicolo di una comunicazione autentica. Essa ha la finalità di potenziare e motivare anche lo studio curricolare della stessa, in modo da acquisire una competenza fondamentale richiesta fra l’altro come competenza fondamentale ai futuri cittadini del Mondo. La modalità è affidata ad insegnanti di madrelingua e rilascia a tutti attestati di partecipazione e la possibilità accedere agli esami di certificazione.

Laboratorio di musica L’attività coinvolge tutti gli alunni e viene modulata attraverso un percorso che parte dalle basi della conoscenza esperienziale della grammatica musicale.Attraverso un uso consapevole dello strumento vocale, per le classi prime, seconde e terze, e dell’uso vocale e strumentale del linguaggio musicale per le quarte e quinte, si propone di suscitare interesse e consapevolezza di un modello comunicativo alternativo alla lingua parlata e scritta. Durante l’anno scolastico inoltre i bambini si propongono anche in piccole performances che danno loro modo di mostrare le competenze acquisite.


Pubblicata il 15 novembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.